POSSONO RENDERE MEGLIO LA TUA MUSICA

Decenni prima dell’alba di Internet, l’unico modo in cui una band poteva registrare musica secondo uno standard professionale era quello di ottenere un contratto discografico con un’etichetta che avrebbe potuto guadagnare tempo in uno studio costoso. Ora, le workstation audio digitali (DAW) e le apparecchiature domestiche convenienti consentono ai musicisti di registrare musica di buona qualità dalle proprie camere da letto.

Ciò potrebbe sembrare meno importante per le etichette discografiche, ma anche con questi sviluppi tecnologici, è comunque meglio registrare musica con un’etichetta discografica. Le etichette discografiche, indipendenti o importanti, sono gestite da persone con esperienza nel settore che sanno che tipo di musica desidera il tuo pubblico e come ottenere il meglio dai nuovi artisti. Etichette più piccole, come This Ain’t Bristol di Billy Kenny, Dirtybird di Claude Vonstroke, Fuente Music e krankbrother recentemente lanciati da Hideo Kobayashi, sono tutte gestite da DJ esperti e acclamati che possono aiutare gli artisti a trovare il proprio suono e insegnare loro tutto ciò che sanno.


Inoltre, soprattutto per le band con strumenti dal vivo, il costoso tempo in studio e l’accesso ai migliori produttori è ancora qualcosa che le etichette discografiche possono ancora fornire, portando spesso a una migliore musica dal suono.

Add A Comment