Barock Project

I Barock Project nascono nel 2003 con l’obiettivo di coniugare musica classica (principalmente barocca), rock e un po’ di armonia jazz, sostenuta da una struttura pop, per rinnovare il tanto amato Rock Progressivo degli anni ’70. L’ideatore del progetto è il tastierista Luca Zabbini, pianista e compositore, influenzato dalla passione per il famoso tastierista Keith Emerson (ELP). Nell’estate del 2004 si uniscono alla band Giambattista “GB” Giorgi, giovane bassista amante dei suoni rock e del jazz, il batterista Giacomo Calabria e la voce solista Luca Pancaldi. Nel Gennaio 2007 si esibiscono live a Bologna con un quartetto d’archi. Gli arrangiamenti sono di Zabbini e Rock In Theater è il dvd del concerto. A fine anno sotto l’etichetta Musea Records esce il primo album Misteriose Voci e nell’estate del 2009 il secondo Rebus con l’etichetta italiana Mellow Records, entrambi ottengono ottime recensioni. Nel Marzo 2012 l’etichetta francese Musea Records pubblica la loro terza raccolta Coffee in Neukölln con testi in inglese. È l’album che consacra i Barock Project come gruppo Rock Progressivo Sinfonico a livello internazionale con una nomination ai Prog Awards 2012. Nell’estate 2014 si uniscono alla band Eric Ombelli (batteria) e Marco Mazzuoccolo(chitarra) con cui iniziano la registrazione del quarto e più complesso album. Alla fine dell’anno il bassista Giorgi lascia il gruppo sostituito nel disco da Francesco Caliendo che suona anche linee di basso. 
A Gennaio del 2015 i Barock Project annunciano l’uscita di Skyline, edito da Artalia con il fundraising online e la partecipazione di Paul Whitehead (primo cover artist dei Genesis). 
A Novembre Alex Mari subentra a Luca Pancaldi.
Nel Maggio 2016 esce il primo live Vivo, un doppio cd con oltre due ore di musica, registrato durante il tour dell’anno precedente.
A Marzo 2017 esce Detachment, il sesto albume la band si esibisce al Boerderij in Olanda e al Symphonic Night Festival presso lo Tsutaya O-East di Tokyo.
Nel 2018 i Barock Project sono in tournèe in Olanda, negli Stati Uniti al festival RosFeste e ancora una volta in Giappone allo Tsutaya O-West di Tokyo. Concludono l’anno con il concerto all’Auditorium Parco della Musica di Roma.
A Settembre del 2019 é uscito il loro ultimo lavoro Seven Seas con l’etichetta Immaginifica by Aereostella, con un ottimo riscontro da parte di stampa e critica.