AA. VV. – PROG EXHIBITION 2

18,00

Esce il 5 Giugno su etichetta Immaginifica il doppio CD live in digipack Prog Exhibition 2, che contiene una selezione dei momenti più belli e significativi della seconda edizione della Prog Exhibition, il principale festival progressive italiano che richiama fans da tutto il mondo e che si è svolto a Roma il 21 e 22 ottobre 2011.

A distanza di un anno dalla prima memorabile edizione del Festival, il Teatro Tenda Strisce di Roma ha ospitato ancora una volta alcuni dei nomi più importanti del progressive internazionale: i bolognesi Stereokimono, formazione art-rock tra le più intriganti degli ultimi anni, gli Oak, popolare tribute band dei Jethro Tull, con ospite il fantasioso polistrumentista Maartin Allcock che ha fatto parte dei Jethro Tull dal 1989 al 1991. Saint Just Again: la formazione napoletana di Jenny Sorrenti che in questa occasione, per la prima volta in assoluto, ha duettato con il fratello Alan Sorrenti in Vorrei incontrarti. Gianni Belleno e Maurizio Salvi, con gli UT, l’anima prog dei New Trolls hanno proposto i migliori momenti del periodo progressive dei New Trolls, il Balletto di Bronzo dell’istrionico Gianni Leone che ha duettato con Richard Sinclair, bassista e vocalist dei Caravan, Hatfield And The North e Camel. Headliner della prima serata Arti & Mestieri: la formazione jazz-rock torinese con Gigi Venegoni, il chitarrista originario e, special guest, Mel Collins dei King Crimson eccezionalmente presente nella prima serata.

La seconda serata si è aperta con il progressive dark rock del Bacio della Medusa ed è proseguita con due i grandi strumentisti: Vic Vergeat, uno dei chitarristi italiani più noti all’estero, (Toad) e Mel Collins, il sax dei leggendari King Crimson. Poi i genovesi Garybaldi con ospite Marco Zoccheddu, istrionico chitarrista della Nuova Idea, Osage Tribe e Duello Madre. A seguire Biglietto per l’Inferno.Folk che si è esibito con una leggenda del rock internazionale: Martin Barre, chitarrista dei Jethro Tull dal 1969. Per concludere i New Goblin, la celebre formazione di Profondo rosso, che ha duettato con un’altra leggenda del rock: Steve Hackett, chitarrista tra i più famosi al mondo.

Tracklist:
CD1
1. Stereokimono – Zone D’Ombra
2. Oak feat. Maartin Allcock – Murfatlarst
3. Oak feat. Maartin Allcock – Baba Gaia
4. Saint Just Again feat. Alan Sorrenti – Il Cercatore
5. Saint Just Again feat. Alan Sorrenti – Vorrei Incontrarti
6. UT L’Anima Prog Dei New Trolls – I Cavalieri Del Lago Dell’Ontario
7. UT L’Anima Prog Dei New Trolls – Nato Adesso
8. Il Balletto Di Bronzo feat. Richard Sinclair – Plan It Earth
9. Il Balletto Di Bronzo feat. Richard Sinclair – Primo Incontro
10. Arti & Mestieri feat. Luigi Venegoni – Gravità
11. Arti & Mestieri feat. Luigi Venegoni feat. Mel Collins – Valzer Per Domani
12. Arti & Mestieri feat. Luigi Venegoni feat. Mel Collins – Il Figlio Del Barbiere

CD2
1. Il Bacio Della Medusa – Simplicio
2. Vic Vergeat Band feat. Mel Collins-  Rain Or Shine
3. Vic Vergeat Band – Cry
4. Garybaldi feat. Marco Zoccheddu – Moretto Da Brescia Suite
5. Garybaldi – La Mia Scelta
6. Biglietto Per L’Inferno.Folk – Ansia
7. Biglietto Per L’Inferno.Folk – Confessione
8. Biglietto Per L’Inferno.Folk feat. Martin Barre – Aqualung
9. New Goblin – Profondo Rosso
10. New Goblin feat. Steve Hackett – Improvvisazioni (Steve Hackett/Claudio Simonetti)
11. New Goblin feat. Steve Hackett – Watcher Of The Sky