In offerta!

Il silenzio ed i suoi colori. A piccoli passi in Myanmar

22,00 18,70

Addentrarsi per la prima volta in Myanmar, una volta Birmania, significa scoprire una terra inaspettata dai mille colori, la cui bellezza ripaga di tutte le difficoltà che i turisti incontrano per la complicata situazione politica. Poco si conosce della sua cultura millenaria e ancora meno delle condizioni di vita. I suoi abitanti appaiono sereni e dignitosi nonostante le tristi vicende sociali che li vedono protagonisti degli ultimi decenni. Tutto è come offuscato dall’umidità e dalla polvere della terra.
E colpisce il silenzio. Ma è proprio attraverso la coltre di nebbia e di sabbia che si scopre lo splendore della gente di Myanmar: le tonache arancioni dei monaci buddhisti, il trucco giallo al profumo di mughetto sui volti delle donne e dei bambini, i sorrisi che il “betel” colora di rosso… Colori vivaci, mai chiassosi, dipingono il centro delle cittadine con i tipici taxi Madza blu degli anni Cinquanta, mentre nella primitiva campagna prevalgono il marrone delle strade sterrate e il blu dei corsi d’acqua. E linfa vitale per questo Paese, animato da un’inesauribile speranza di rinnovamento e apertura al mondo, sono le pagode, isole d’oro dove regnano silenzio e meditazione.
Pagina dopo pagina e melodia dopo melodia scoprirete la magia di questa terra. Attraverso i colori.

Autori: Roberta Lodi Pasini – Gabriele Tamburini