Danilo Amerio – Ali digitali

20,00

Dopo otto anni di silenzio discografico, ritorna Danilo Amerio sulla scena con un nuovo album dal titolo Ali digitali, interamente dedicato al tema della tecnologia, di Internet, dei computer, ove sonorità etnico-elettroniche e grandi atmosfere alla Peter Gabriel si fondono insieme con amena e gustosissima spensieratezza. Nel concept-album Danilo fa addirittura cantare un computer con l’orchestra, riflette sulle aberrazioni che la tecnologia ha prodotto nella vita di un uomo, parla di fecondazione in vitro. Il disco contiene anche un brano, Il mercato degli angeli, inno ufficiale contro la pedofilia in Internet del Telefono Azzurro, che Danilo Amerio canta con il Coro delle Voci Bianche di Novara, dando vita a un brano intenso e avvolgente. Danilo ha anche una storia bellissima da raccontare: dopo aver scritto canzoni indimenticabili come Gente di Mare, Donna Con Te e altri grandissimi successi, dopo ben quattro partecipazioni al Festival di Sanremo (dal 1993 al 1995), due nei big e una nelle Nuove Proposte (3° Posto nel 1994), Danilo ha scelto di lasciare il mondo della musica per l’Africa, ove ha vissuto e ove ha collaborato con i missionari di vari luoghi insegnando musica e partecipando alla realizzazione di opere di civilizzazione, ritornando alle radici del mondo e della vita, lontano dagli stereotipi e dall’evanescente falsità del mondo musicale moderno, per poi tornare in Italia dove nel 2008 ha scritto per Little Tony Non finisce qui (Sanremo 2008), e ripartire dalla propria musica con questo nuovo, affascinante album, che restituisce alla musica italiana un grande cantautore e una grande voce. Dulcis in fundo, l’artista ha perso ben 50 Kg, presentandosi al pubblico con una veste completamente rinnovata e tanti nuovi contenuti.

Tracklist:
1. Ali Digitali
2. Anni Luce
3. Milioni Di Soli
4. E’ Un Miracolo
5. Dov’e’ Noe’
6. Il Mercato Degli Angeli
7. Dammi Un Segno
8. Pelle Di Vetro
9. Il Posto Dove Sta Dio
10. Boomerang
11. Un Sogno Di Plastica
12. Il Tempo Per Un Bacio
13. Tecnologicamente