Sale!

GIORGIO GABER … io mi chiamo G e sono ancora qui…

18,00 15,30

Prefazione di Marco Travaglio

Il 25 gennaio è l’anniversario della nascita di Gaber, e il suo pensiero è ancora incredibilmente attuale! Per ricordarlo è nato questo libro che vuole sottolineare ed evidenziare, attraverso gli scatti fotografici di Reinhold Kohl, stralci dei testi che ha scritto con Sandro Luporini. Kohl e Gaber si conobbero nel 1981. La scoperta di essere entrambi del segno dell’Acquario e libertari fece sì che tra loro ci fosse subito sintonia. Al rapporto professionale si è aggiunto ben presto quello amicale. Gaber chiese a Reinhold di fissare con l’obiettivo fotografico le sue espressioni più vive e intense sul palcoscenico. Gli concesse un’intervista esclusiva, la prima dopo circa un anno e mezzo di silenzio con la stampa dopo i feroci attacchi al suo Io se fossi Dio. Giorgio stesso la trascrisse con la sua Olivetti portatile. Inedita per molti anni, viene oggi pubblicata con gli appunti, le sottolineature e le correzioni di pugno dello stesso Gaber.

Autore: Reinhold Kohl